Attenzione stai navigando una sezione del sito in via di dismissione. Consulta la versione aggiornata
unisa ITA  unisa ENG


Prof.ssa Daniela Vellutino

Curriculum

Ricercatrice Confermata in Glottologia e Linguistica (L-LIN/01) presso il Dipartimento di Scienze Politiche, Sociali e della Comunicazione - Facoltà di Economia. 

Insegna "Comunicazione Pubblica e Linguaggi Istituzionali" nei  Corsi di Laurea Magistrale "Comunicazione d’Impresa e Comunicazione Pubblica" (LM-59); "Gestione e conservazione del patrimonio archivistico e librario" (LM-5); "Filologia Moderna" (LM-14); 
Componente del Collegio di Dottorato in Scienze della Comunicazione, Sociologia, Teorie e Storia delle Istituzioni, Ricerca Educativa, Corporeità didattiche, Tecnologie e Inclusione" dell'Università di Salerno.

Componente del Consiglio Scientifico dell'Associazione Italiana per la Terminologia.

Laureata in Lettere Moderne (Università "Federico II" di Napoli), Dottore di ricerca in Scienze della Comunicazione (Università di Salerno).

Attraverso metodologie e strumenti della linguistica applicata, studia gli usi dell’italiano istituzionale nei processi d’informazione e comunicazione della Pubblica Amministrazione, veicolati da media differenti e, sempre più spesso, convergenti.
La sua attività di ricerca è finalizzata alla caratterizzazione della varietà linguistica dell'Italiano istituzionale attraverso il riconoscimento e la descrizione dei fenomeni di variazione a livello testuale e lessicale. In particolare, studia il rapporto tra le terminologie specialistiche e la lingua comune; sviluppa risorse linguistiche per applicativi per la gestione di servizi di e-Government basati su open data e sui sistemi di Natural Language Processing (NLP) per il riconoscimento e l’estrazione terminologica dai testi.

Coordina i lavori del laboratorio "OpenLab per l'Italiano istituzionale" ed è ideatrice e curatrice del progetto di didattica sperimentale "Diritto di accesso civico" che ha l'obiettivo di sperimentare l'uso degli open data nelle differenti forme di scrittura per l'informazione istituzionale e la comunicazione pubblica. Questo progetto ha generato una community per il monitoraggio civico degli interventi realizzati con i fondi pubblici, in particolare, con i fondi strutturali.  Alla community partecipano studenti dei corsi di laurea in Scienze della Comunicazione, Scienze politiche, Sociologia, comunicatori pubblici, economisti, giornalisti, data scientist.
www.dirittodiaccessocivico.it

E' socia delle associazioni: Società di Linguistica Italiana, Associazione Italiana per la Terminologia; Società Internazionale di Linguistica e Filologia Italiana; Rete per l'Eccellenza dell'Italiano Istituzionale della Commissione europea (DG Traduzione), Rete delle Lingue Panlatine (Realiter)

Partecipa ai gruppi di lavoro dei network scientifici: Centro Regionale di Competenza sull'Information Communication Technology "Cerict"; FlarNet (Fostering Language Resources Network); Forum TAL (Forum del Trattamento Automatico della Lingua)

E' stata consulente per la comunicazione interna, i rapporti con il pubblico e il partenariato socioeconomico e istituzionale per la Regione Campania – Task Force Unità per l’Informazione, la Pubblicità e il Sistema Informativo del POR Campania 2000-2006.




DANIELA VELLUTINO has a PhD in Communication Science at the University of Salerno and she is currently Assistant Professor of Applied Linguistics at the University of Salerno, where she teaches Public Communication and Institutional Languages.
Her main research themes are the analysis of Italian language for Public Sector Information, more in particular languages for administration and for communication with citizens. She has developed a special interest on Lexicon, Terminology, Specialized Discourse and Language Engineering.
Her latest reasearch project focuses on the study of Sematic Web tecnologies to link annotaded data and domain-specific linguistic resources to models of documents.
In the Department of Political, Social and Communication Sciences she coordinates the work of the "OpenLab for institutional Italian" and she is head of the teaching project  "Diritto di Accesso Civico" (Civic Rights Of Access to Public Sector Information) that aims to experiment te use of Open Data in the different forms of writing for Public Sector. This project has created a community for civic monitoring of public funds, in particular the Structural Funds. 
For further information visit www.dirittodiaccessocivico.it
She participated to the research group on a multi-criteria approach to evaluating E-procurement web sites. She contributed to several papers presented in conferences, including: 2nd European Conference on E-Government-ECEG 2002 (1-2 october 2002, St. Catherine College, Oxford); 12th IPSERA Conference (April 14-16 2003, Budapest); XV Riunione Scientifica Annuale AiIG (14-15 ottobre 2004, Napoli); 13th IPSERA Conference (4-7 aprile 2004, Catania); 4th European Conference on e-Government (17-18 giugno 2004,Trinity College, Dublino).
She participates to the research groups of  "Società Internazionale di Filologia e Linguistica Italiana (SLFI)" ,“Associazione italiana per la Terminologia”; “Rete panlatina di Terminologia (Realiter)”; "Società di Linguistica italina (SLI)", "Rete per l'Eccellenza dell'Italiano istituzionale (REI) della Commissione Europea (DG Trad)
Recent publications include the volumes "Comunicare in Europa. Lessici istituzionali e terminologie specialistiche" (Milano, Educatt, in press) and "Lessico delle donne di “potere” nei processi di comunicazione istituzionale" (Salerno, Plectica, 2009).