Logo UNISA

Restyling della sala A della mensa di Fisciano: pranzare tra cinema e dieta mediterranea

Dopo la riapertura parziale, anche per le attività di ristorazione, un nuovo intervento per garantire maggiori condizioni di comfort e qualità dell’accoglienza alla sala A della mensa del campus di Fisciano.

L’ADISU – Salerno, accogliendo suggerimenti e proposte di numerosi studenti, ha provveduto a ricoprire la parete in vetro che separa la zona di ristorazione da quella che tra qualche giorno sarà interessata da interventi di manutenzione.

Non un semplice oscuramento, però, ma un piccolo viaggio nella storia del cinema italiano e, parallelamente, nei cibi della dieta mediterranea. Da Totò a Sofia Loren, Aldo Fabrizi, Alberto Sordi, Marcello Mastroianni. Dalla mozzarella di bufala alla nocciola, le cipolle, i fagioli, il peperoncino. Trentaquattro pannelli con didascalie e valori nutrizionali per rendere il pranzo della comunità accademica sempre più un vero e proprio convivio.

Nella sala A sono attivi il servizio di pizzeria, una linea di distribuzione pasti tradizionali, tavoli e sedute che, nell’arco delle ore di fruizione del servizio, hanno la possibilità di accogliere oltre cinquecento utenti.

Pubblicato il 21 Marzo 2017

I pannelli della Sala A
  • Home