Logo UNISA

Politiche di Pari Opportunità Leadership Femminile Diversity Management - POLFeDM - Corso di perfezionamento

Prorogata scadenza - data di preiscrizione: 28 febbraio 2017

Politiche di Pari Opportunità Leadership Femminile Diversity Management - POLFeDM

Corso di perfezionamento e di aggiornamento post laurea

  • Prorogata scadenza - data di preiscrizione: 28 febbraio 2017

Corso di formazione e di aggiornamento post laurea attivato presso il Dipartimento di Studi Umanistici (DIPSUM) dell'Università degli Studi di Salerno e progettato dall'Osservatorio Interdipartimentale per gli Studi di Genere e le Pari Opportunità (OGEPO) con il patrocinio del Comitato Unico di Garanzia (CUG-UNISA).

Finalizzato a formare Consulenti per il welfare aziendale e Docenti per promuovere la cultura della Parità, del contrasto a ogni forma di violenza e di discriminazione di Genere nelle scuole di ogni ordine e grado.

REQUISITI DI AMMISSIONE

Laureate/i in possesso di Laurea di primo livello, Laurea magistrale, specialistica o Laurea vecchio ordinamento.

DESTINATARI

Operatori e operatrici di Parità e inclusione, Dipendenti di Enti e/o Aziende pubbliche o private che fanno parte di organismi di Parità o che intendano sviluppare competenze in tale settore, Specialisti di gestione delle Risorse Umane in aziende private o presso la P.A. che vogliano approfondire conoscenze legate al Diversity Management e alle Pari Opportunità, Formatori e liberi professionisti/e che intendano valorizzare la diversità di Genere come capitale strategico e operativo, Docenti degli Istituti Superiori, delle Scuole Secondarie di primo e secondo grado e delle Scuole Primarie e dell'Infanzia, che considerano importante, nella formazione scolastica, l'educazione ai sentimenti e il superamento degli stereotipi e dei pregiudizi, con particolare riferimento a quelli di Genere.

ATTIVITÀ PREVISTE

Nel programma del Corso viene dato ampio spazio alle tematiche di Genere e alle questioni legate alla leadership femminile. Un'attenzione particolare sarà dedicata all'acquisizione di capacità utili nella costruzione di reti di comunità attraverso il networking. L'obiettivo formativo, in particolare per le donne, è quello di imparare a riconoscere e a valorizzare le proprie competenze e abilità per esprimere capacità di leadership inclusiva, diretta a migliorare – innovando – i contesti organizzativi in cui operano.

Il percorso formativo unisce, sia fondamenti teorici di livello universitario che testimonianze di quanti lavorano all'interno di organizzazioni, che attività pratiche di project work. Il Corso comprenderà lezioni frontali interattive, seminari e laboratori presso le Pubbliche Amministrazioni e le Imprese, sui temi dell'organizzazione, del diritto del lavoro, della normativa fiscale, della cittadinanza attiva, del welfare aziendale e delle politiche di conciliazione. Il Corso intende avvalersi di una rete di collaborazione con imprese e associazioni, operanti sia a livello locale che nazionale, instaurando confronti con realtà comunitarie ed extracomunitarie.

FIGURE PROFESSIONALI

Consulenti in materia d’innovazione organizzativa e welfare aziendale secondo i principi e gli strumenti dell'approccio al Diversity Management presso organizzazioni pubbliche, private o del Terzo settore.

Personale amministrativo addetto alla progettazione e all'implementazione di azioni positive indirizzate a conciliare i tempi di vita e di lavoro anche attraverso la sperimentazione di appositi servizi e di modalità di lavoro agile (smart working).

Formatori nell'ambito scolastico per diffondere la cultura delle Pari Opportunità, nonché il contrasto a ogni forma di violenza di Genere.

PER IL PERSONALE UNISA

Il corso è valido come aggiornamento e perfezionamento professionale. Al personale amministrativo UNISA è destinato il 20% dei posti disponibili.

DURATA E PERIODO DI SVOLGIMENTO

Il Corso si svolgerà i giovedì e venerdì del Secondo Semestre dell’A.A. 2016 – 17. Il calendario delle lezioni sarà distribuito al termine delle preiscrizioni. L'avvio è previsto a marzo e la chiusura entro luglio 2017.

QUOTA DI ISCRIZIONE

La quota d’iscrizione al corso è pari a 500,00 €. Si prevedono borse di studio.

Si sottolinea che è possibile utilizzare, per l'iscrizione, la «Carta elettronica per l'aggiornamento e la formazione del docente di ruolo delle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado».

ADOTTA UN TALENTO

Sono previsti alcuni contributi a rimborso totale o parziale, attribuiti, grazie alle borse di studio, elargite dagli Enti Collaboranti, che hanno aderito al Contest "ADOTTA UN TALENTO". Si stilerà una graduatoria di quante/i ne faranno richiesta, che terrà conto del voto di laurea, della partecipazione a corsi e attività attinenti alle tematiche del Corso, di eventuali pubblicazioni, dello stato di attuale inoccupazione del/della richiedente.

COMITATO SCIENTIFICO

prof.ssa Maria Rosaria Pelizzari (Direttrice)

prof.ssa Rosa Maria Grillo

prof. Claudio Azzara

prof.ssa Maria Rosaria Garofalo

prof.ssa Ornella Malandrino

prof.ssa Daniela Vellutino

DATE UTILI

Scadenza Preiscrizioni: 28 febbraio 2017

Pubblicazione della graduatoria: 6 marzo 2017

Scadenza Iscrizioni: 13 marzo 2017

CONTATTI :

Dal lunedì al giovedì, ore 10.00 - 13.00 è attivo uno sportello informativo presso la sede OGEPO

(DIPSUM, Edificio C, terzo piano).

ogepo@unisa.it

dott.ssa Clotilde Cicatiello 089 96 2340

dott. Antonio Elefante: 089 962424

cug@unisa

dott.ssa M. Concetta D'Alessandro 089 96 2426 .

http://www.biblioteche.unisa.it/cpo/centro_studi_pari

Seguici su FB

https://www.facebook.com/corsoPOLFeDM

PARTNER - Enti e Soggetti Esterni Collaboranti

AIV (Associazione Italiana di Valutazione); Michele Autuori Srl; Camera di Commercio di Salerno - C.I.F; Comune di Salerno - Assessorato alle Pari Opportunità; Comune di Baronissi (SA);Comune di Fisciano (SA); Comune di Pellezzano (SA);Comune di Pontecagnano (SA); Comune di Sarno (SA); Comune di Siano (SA); Confindustria Salerno; Consorzio Handy Care-Rete Solidale; Fondazione della Comunità Salernitana Onlus; Fondazione Valenzi; Rete WISTER (Women for Intelligent and Smart TERritories); Cittadini Reattivi; Associazione Politico Culturale inconTatto.

Pubblicato il 10 Febbraio 2017

  • Home