Logo UNISA

Home

  • Eventi nei Dintorni

    "L'Arca di Noè. L'iconografia animale nel tempo attraverso la ceramica"

    Al via la mostra al Museo Archeologico Provinciale di Salerno

Giovedì 23 marzo pv alle ore 11.00 presso il Museo Archeologico Provinciale di Salerno si terrà l'evento conclusivo del Progetto Arc@ di Noè. Nell'ambito dell'appuntamento sarà presentata la mostra "L'iconografia animale nel tempo attraverso la ceramica", visitabile fino al 26 aprile.

L’allestimento museale prevede l’utilizzo dei pezzi archeologici di età classica e medievale che mostrano iconografia animale presenti nei due Musei Salernitani (Archeologico e Castello) e i pezzi ceramici di età moderna e contemporanea conservati a Villa Guariglia, ai quali saranno affiancati prestiti di privati e di ceramisti locali quali Enzo Bianco, Nello Ferrigno, Fausto Lubelli, Ugo Marano.

Il progetto, finanziato dal MIUR, ha quali referenti scientifici i docenti Mimmo Parente, del Dipartimento di Scienze Aziendali - Management & Innovation Systems (DISA-MIS), e la prof.ssa Rosa Fiorillo, del Dipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale (DISPAC) dell’Università degli Studi di Salerno, e si avvale della collaborazione di due scuole cittadine, il Liceo scientifico “G. da Procida”, diretto dalla preside prof.ssa Annalaura Giannantonio e l’Istituto “Sabatini-Menna”, diretto dalla preside prof.ssa Ester Andreola. Entrambe le attività scolastiche sono state coordinate dalla prof.ssa Clementina Cantillo, docente e delegato all’Orientamento e all’Alternanza Scuola Lavoro del DISPAC. L’intento è quello di avvicinare i più giovani ai Musei della provincia di Salerno attraverso l’esposizione di manufatti ceramici che, in un ampio arco cronologico, utilizzano stilemi assunti dal mondo animale impiegati sulla ceramica quali simboli comuni di culture diverse (pagana, cristiana, islamica ed ebraica). Attraverso la realizzazione di un applicazione web multimediale, curata dalla dott.ssa Angela Peduto del Laboratorio Gandalf del DISA-MIS, e da pannelli didattici realizzati dagli studenti della triennale e della magistrale dell’Università di Salerno, coordinati dal dott. Alfredo Maria Santoro, la mostra accompagnerà i visitatori più giovani utilizzando favole di Esopo corredate da immagini, mentre per i più grandi verranno fornite informazioni di maggior dettaglio su autori, luoghi e tempi di produzione.

Museo Archeologico Provinciale di Salerno

Maggiori informazioni

  • Home