unisa ITA  unisa ENG


Osservatorio Giovani OCPG

Concorso pubblico per mediatore culturale

Data Scadenza: 12 marzo 2018

 

Il Ministero della Giustizia ha indetto un concorso pubblico per la selezione di 15 risorse con il profilo di Funzionari Mediatori Culturali, da impiegare nel Dipartimento dell’Amministrazione penitenziaria. Per i candidati idonei alle selezioni, è prevista l’assunzione a tempo indeterminato, III Area funzionale, fascia retributiva F1.

Il 30% dei posti, pari a 4 dei 15 previsti dal concorso pubblico, sono riservati al personale interno del Ministero della Giustizia – Dipartimento dell’Amministrazione penitenziaria, appartenenti alla II area funzionale.

 

I candidati al concorso dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti al momento della presentazione delle domande:

  • cittadinanza italiana;
  •  godimento dei diritti civili e politici;
  •  laurea triennale, laurea magistrale, specialistica o diploma di laurea  in Mediazione Linguistica e Culturale, Scienze sociali, Scienze dell’educazione della formazione, Scienze della comunicazione, Lingue, Scienze politiche, Giurisprudenza o equipollenti per legge;
  • idoneità allo svolgimento delle mansioni di Funzionario Mediatore Culturale.

 

I partecipanti al concorso per mediatore culturale sosterranno le seguenti prove d’esame:

  • Prova preselettiva
  • Due prove scritte
  • Prova orale.
 

Le domande di partecipazione al bando devono essere presentate, secondo le modalità indicate nel bando, esclusivamente per via telematica, attraverso l’apposita procedura online, entro il 12 marzo 2018.
Ogni altro dettaglio sulla compilazione e invio delle domande di partecipazione al concorso del Ministero della Giustizia, è indicato sul bando.

logo-ministero gius