Home | Seminari e Convegni

Nell'ambito del Festival dello Sviluppo Sostenibile

  • Cultura, Mutamento, Sviluppo. Quali sfide future per l’eco-sostenibilità della società digitale

    Nell'ambito del Festival dello Sviluppo Sostenibile

    Piattaforma Google Meet

Lunedì 5 ottobre, alle ore 14:30 sulla piattaforma Google Meet si svolgerà l’evento Cultura, Mutamento, Sviluppo. Quali sfide future per l’eco-sostenibilità della società digitale, inserito nel programma del Festival dello Sviluppo Sostenibile. L’incontro per riflettere su alcuni degli SDGs di Agenda 2030 prende spunto dalla pubblicazione del Volume 5(1) – Cultura, Mutamento, Sviluppo / Culture, Change, Development della rivista scientifica Culture e Studi del Sociale pubblicata in OA dall’Università degli Studi di Salerno.

L’incontro è organizzato da strutture dell’Università degli Studi di Salerno e nello specifico dal Dipartimento di Scienze Politiche e della Comunicazione (DiSPC-POLICOM) e da due ulteriori strutture interne a quest’ultimo che sono l’Osservatorio per lo Sviluppo Territoriale e il Cultural Change, Inequalities and Sustainable Development International Network.
L’evento, sarà presieduto da Costantino Cipolla (Università degli Studi di Bologna) e coordinato da Giovanna Truda (Università degli Studi di Salerno).
Dopo i saluti istituzionali, Vincenzo Loia (Magnifico Rettore, Università degli Studi di Salerno), Ciro Aprea (Delegato alle Politiche per la Sostenibilità, Università degli Studi di Salerno), Virgilio D’Antonio (Direttore del Dipartimento di Scienze Politiche e della Comunicazione, Università degli Studi di Salerno), ed Emiliana Mangone (Editor-in-Chief, rivista Culture e Studi del Sociale), l’evento sarà introdotto da Raimondo Cagiano de Azevedo (Professore Emerito Sapienza Università di Roma - Cattedra UNESCO su Popolazione, Migrazioni e Sviluppo) cui seguiranno gli interventi di: Giovanni Boccia Artieri (Direttore Dipartimento di Scienze della Comunicazione, Studi Umanistici e Internazionali, Università degli Studi di Urbino Carlo Bo), Giorgia Iovino (Docente di Geografia, UNISA-POLICOM), Simona Totaforti (Docente
di Sociologia urbana, Università per Stranieri “Dante Alighieri” di Reggio Calabria), Massimiliano Bencardino (Responsabile Scientifico Osservatorio per lo Sviluppo Territoriale, UNISA-POLICOM) e Paolo Corvo (Docente di Culture del viaggio e dinamiche sociali, Università degli Studi di Scienze Gastronomiche).

Concludono i lavori dell’evento i curatori del volume della rivista, Uliano Conti (Università degli Studi di Perugia) e Rosanna Memoli (Fondazione Sapienza Università di Roma) anche con l’ausilio di brevi interventi programmati di alcuni degli autori.


MAGGIORI INFORMAZIONI:

  • Home