Home | Seminari e Convegni

Lezione a cura della prof.ssa Amata Mercurio (INAF- Osservatorio Astronomico di Capodimonte)

La materia luminosa rappresenta poco meno del 5% della materia totale dell'Universo. Il resto non emette luce e prende il nome di materia oscura. Il suo studio è possibile solo grazie a strumenti indiretti. Uno degli strumenti indiretti più efficaci, predetto dalla teoria delle Relatività Generale, è il "lensing gravitazionale" (LG). In presenza di una grande massa, lo spazio-tempo si incurva e il percorso effettuato dai raggi luminosi non è più rettilineo, creando un effetto simile a quello di una lente. Il seminario si concentrerà proprio sullo studio della distribuzione della materia oscura possibile grazie al lensing. L'incontro mostrerà e discuterà i risultati di due studi recenti che hanno offerto la possibilità di verificare la comprensione della distribuzione di materia oscura e luminosa negli ammassi di galassie. Che manchi qualcosa alla comprensione della materia oscura?

L'incontro, in programma giovedì 21 ottobre, dalle ore 13.00 alle 14.00, sarà curato dalla prof.ssa Amata Mercurio (INAF- Osservatorio Astronomico di Capodimonte) e si svolgerà in presenza nell'aula P16 del Dipartimento di Fisica dell'Ateneo. Sarà inoltre disponibile un collegamento audio/video nelle aule S3, S4, T1. Infine, lo stesso potrà essere seguito anche su MS Teams iscrivendosi all`apposito team.

  • Home