Home | Seminari e Convegni

Attività ottobre 2021

Il Dottorato in Metodi e Metodologie della Ricerca Archeologica e Storico-Artistica riprende dopo la pausa estiva le attività on line (piattaforma Microsoft Teams) e ritorna anche in presenza con una conferenza inaugurale di François Lissarrague, attualmente visiting professor presso il Dipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale / DISPAC e con la presentazione e discussione da parte dei dottorandi dei risultati delle attività di ricerca svolte nell’ultimo anno. Le giornate dottorali saranno l’occasione per fare il punto sulle differenti eppure coerenti linee di ricerca sul patrimonio culturale materiale e immateriale che definiscono l’impegno del dottorato, attulmente coordinato da Stefania Zuliani per il DISPAC.


Venerdì 22 ottobre 2021 ore 15,30 aula 12 (per i dottorandi del XXXVI ciclo) e aula virtuale del dottorato

François Lissarrague, École des hautes études en sciences sociales, Paris

Médialité (cross-roads) – vase- monnaies – gemmes – reliefs”

Discussant Luca Cerchiai, Mauro Menichetti


François Lissarrague è Directeur d’études émérite EHESS (École des hautes études en sciences sociales) di Parigi. Proviene dalla scuola di J.-P.Vernant che ha contribuito a rinnovare e ad ampliare il campo di ricerca sul mondo antico. In particolare l’attività del prof. Lissarrague è rivolta allo studio delle immagini nel mondo antico indagando i modelli iconografici e il loro significato in relazione ai valori culturali dei relativi contesti storici e sociali. Ha svolto attività didattica e di ricerca nelle maggiori Università e Centri di Ricerca.

La conferenza “Médialité (cross-roads) – vase- monnaies – gemmes – reliefs” fa parte dell’attività didattica e di ricerca in qualità di Visiting Professor che il prof. Lissarrague svolgerà presso il Dipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale del nostro Ateneo nei prossimi tre mesi. Il titolo della conferenza sottolinea il tessuto visuale che è possibile ricostruire partendo da tipologie diverse di materiali e supporti iconografici.

LINK DI COLLEGAMENTO


Lunedì 25 ottobre 2021, h 9,30 aula virtuale del dottorato

Dottorandi XXXVI ciclo: presentazione e discussione delle ricerche

9,30 Lucrezia Not Lucrezia Not, Per una nuova prospettiva storico-artistica: l’incidenza delle traduzioni di autori warburghiani in Italia.

10,00 Oriana Cerbone, La carta archeologica dell'alta valle del Tammaro per la pianificazione e la governance territoriale delle aree interne.

10,30 Michele Pellegrino, Paesaggi culturali e archeologia dell'Alta Irpinia: conoscenza, sostenibilità, partecipazione

11,00 José Carlos Alemán Il santuario di Atargatis a Carthago Nova. Un imponente complesso scenografico nel Mediterraneo tardo repubblicano."

11,30 Cristina Casalnuovo, “Paestum in context: nuove tecnologie per la ricerca, la tutela e la fruisione dei contesti tra età repubblicana ed età augustea”

12,00 Giada Policicchio, Le mostre d'arte antica in Italia e la riscoperta del Seicento (1861-1938)

12,30 Peng Wang, Il Padiglione della Repubblica Popolare Cinese alla Biennale di Venezia (1993-2023): il ruolo e le trasformazioni di una vetrina internazionale attraverso la lente della critica.

LINK DI COLLEGAMENTO


Martedì 26 ottobre 2021, h. 9,30 aula virtuale del dottorato

Dottorandi XXXV ciclo: presentazione e discussione delle ricerche

9,30 Calogero Ivan Tornese, Κτίσεις. Studio sul contributo dell'archeologia alla definizione del fenomeno coloniale greco in Occidente (VIII-VII sec. a.C.) con un focus sul caso di Sibari

10,00 Daniele Bursich, Nuovi elementi d’indagine urbanistica per l’Acropoli di Selinunte

10,30 Colette Manciero, Organizzazione e trasformazione della Messarà occidentale di Creta tra età bizantina e veneziana

11,00 Gianpaolo Cacciottolo, Curatela e curatori d’arte contemporanea: traiettorie italiane

11,30 Giuliano Colicino,“The engravers and market for prints in Viceroyalty of Naples (1656 – 1734)”

12,00 Matisse Huisken, Migrazioni in arte, critica e politica tra L’Italia e i Paesi Bassi, 1934-1969: Il caso di Fred Carasso

LINK DI COLLEGAMENTO


Mercoledì 27 ottobre 2021, h. 10 aula virtuale del dottorato

Dottorandi XXXI V ciclo: discussione e presentazione delle ricerche

10,00 Maria Antonietta Brandonisio, Da Madrid a Paestum: nuove tecnologie per la fruizione e valorizzazione della collezione archeologica di Paestum del Marchese di Salamanca

10,30 Lorenzo Fornaciari, Formazione – Trasformazione – Rappresentazione di un paesaggio urbano: le pendici settentrionali del Palatino e l’area delle Terme di Elagabalo

11,00 Dina Galdi, Produzioni anforarie bollate del Mediterraneo orientale (III-I sec. a.C.) in Italia

11, 30 Alexia Giglio, Riscoprire i beni culturali invisibili: le collezioni vascolari nei depositi dei Musei Campani

12, 00 Regina Klingraben, Lo sviluppo del Quartiere orientale di Velia nell’età romana

12, 30 Anna Serra, Le sepolture infantili in Etruria Padana fra VI-III sec. a.C.

13,00 Marianna Vigorito, RuralApp. Per una valorizzazione innovativa dei paesaggi rurali storici: il territorio del Sannio

LINK DI COLLEGAMENTO


Mercoledì 27 ottobre 2021, h 15 aula virtuale del dottorato

Dottorandi XXXI V ciclo: discussione e presentazione delle ricerche

15,00 Dario Cantarella, Analisi delle modalità di intervento innovativo per la conoscenza del patrimonio museale attraverso la sperimentazione di nuove tecnologie in merito alle relazioni tra Napoli e Malta.

15, 30 Angelo Di Modica, Francesco Lo Savio. Esperienze pittoriche post-informali a Roma alla fine degli anni ’50

16, 00 Saverio Macrì, Individuazione, tecnica e interattività a partire da Gilbert Simondon

LINK DI COLLEGAMENTO

  • Home