Home | Seminari e Convegni

UNISA Home | Seminari e Convegni

Nei giorni 17 e 18 giugno 2022 si terrà il Simposio Internazionale “SMALL TOWNS’ SYMPOSIUM Regeneration and Sustainable Development of small towns in inland areas” presso la Sala Bottiglieri della Provincia di Salerno e a seguire presso il Castello di Roccadaspide.

L’evento, organizzato nell’ambito delle attività culturali del Dipartimento di Ingegneria Civile dell’Università degli Studi di Salerno, prevede la partecipazione di studiosi e ricercatori, italiani e stranieri, che illustreranno gli avanzamenti delle ricerche sul tema della rigenerazione e sviluppo sostenibile dei centri minori nelle aree interne.

L’idea è quella di unire i saperi che afferiscono a diverse e qualificate competenze per comprendere esperienze di luoghi anche lontani, ma accomunati dal medesimo obiettivo che si può sintetizzare nella ricerca delle azioni per garantire crescita e sviluppo di luoghi marginali e depressi, nell’ambito di criteri basati sulla sostenibilità, sulla resilienza, sullo studio dei processi di cambiamento, sulle previsioni delle esigenze future, sulla salvaguardia dei valori ambientali e la protezione/valorizzazione del patrimonio culturale.

Le due giornate saranno anche l’occasione per presentare i risultati del progetto di ricerca appena concluso dal titolo RIPROVARE “Riabitare i paesi. Strategie operative per la valorizzazione e la resilienza delle aree interne”, finanziato dal Ministero della Transizione Ecologica nel 2020, che ha visto coinvolti alcuni docenti dell’Università di Salerno (Pierfrancesco Fiore, Settimio Ferlisi, Giacomo Viccione, Luigi Petti).

Nel corso del Simposio verrà, infine, presentata una Carta Internazionale per la Valorizzazione e lo Sviluppo Sostenibile dei Centri Minori nelle aree interne (The ‘SALERNO CHARTER’ for the Valorisation and Sustainable Development of Small Towns in inland areas), alla quale hanno lavorato ricercatori di tre Atenei (Università degli Studi di Salerno, Universitat Politècnica de València e Polytechnic University of Tirana) e risponde alla necessità di proporre degli indirizzi per gli addetti ai lavori nella salvaguardia e valorizzazione dei piccoli centri nelle aree interne a mezzo di specifiche LINEE-GUIDA.

La Carta di Salerno sarà simbolicamente sottoscritta presso il castello di Roccadaspide il giorno 18 giugno 2022 alle ore 11,00, con il patrocinio della Commissione Aree Interne della Regione Campania, alla presenza dei redattori e dei rappresentanti di svariate Università italiane e straniere (Università di Cagliari, Università di Genova, Polytechnic University of Tirana, Polytechnic University of Catalonia, University of Campania ‘Luigi Vanvitelli’ Polytechnic University of Tirana, University of Porto, Università della Basilicata).


  • La Carta Internazionale di Salerno è visionabile a questo link.
  • Home